ronda rousey

Ronda Rousey torna in scena. Dana White: “Sfiderà Miesha per il titolo”

Stando a quando ha dichiarato Dana White durante la conferenza stampa post Ufc 196, Ronda Rousey sarà la prima a sfidare Miesha Tate per il titolo dei Bantam che la tostissima lottatrice di Tacoma ha appena strappato dalla mani di Holly Holm.

“Lo avevo detto anche prima del match e lo confermo adesso: la prossima chance mondiale spetta a Ronda, e sarebbe stato lo stesso anche e a vincere fosse stata Holly Holm“, ha dichiarato il presidente della Ufc.

White ha svelato anche un retroscena: “Ronda non stava nemmeno guardando l’incontro. Le ho mandato un messaggio e mi ha chiesto che cosa fosse successo. Quando le ho comunicato il risultato tutto quello che mi ha risposto è stato ‘Bene, sembra che debba rimettermi al lavoro‘, e non ho capito bene a che cosa si riferisse.”

Stabilito che il match si farà, rimane da capire quando: non è un mistero che la Ufc abbia tutto l’interesse a organizzare il grande ritorno di Ronda per Ufc 200 in programma il prossimo luglio a Las Vegas e destinato a essere una card da record, soprattutto in pay-per-view.

Dana White però non può negare che la cosa non sia facilissima: “Lei ha in programma un rientro non prima di ottobre-novembre, ma questo non significa che io non possa chiederle di tornare prima. Sarà poi lei a decidere. Negli ultimi tre anni e mezzo ha lavorato durissimo e non si è mai tirata indietro quando le abbiamo chiesto di fare delle cose per noi. Ha fatto ben oltre quello che era obbligata e quindi mi rimetto alla sua decisione.”

Vale la pena ricordare che Ronda ha già battuto Miesha Tate due volte, in entrambe le occasioni con uno dei suoi proverbiali arm bar. Le due si erano incontrate la prima volta nel 2012 con in palio il titolo di Strikforce e Ronda aveva addirittura spezzato il braccio dell’avversaria nel primo round; un secondo e più equilibrato match sarebbe poi avvenuto già l’anno successivo, questa volta per il titolo Ufc, e Misha avrebbe resistito fino alla terza ripresa prima di venire finalizzata.

Ronda vs Miesha III era il match che Dana White voleva evitare a tutti i costi dal momento che pochi davano a Tate una reale chance e l’incontro avrebbe avuto un richiamo piuttosto ridotto. Adesso però le parti sono invertite ed è Miesha a menare le danze. La cintura e soprattutto la fiducia sono dalla sua.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.