Robin van Roosmalen mma debutto

Robin van Roosmalen: Sitthichai a Glory 25 poi le Mma

L’allenatore del pitbull olandese ha confermato tramite la sua pagina Facebook che Robin van Roosmalen difenderà il titolo dei pesi Leggeri di Glory contro il fenomenale tailandese Sitthichai sul ring del Palaiper Monza, nel contesto di Glory 25 previsto per il 6 novembre prossimo.

La card italiana si preannuncia eccezionale dal momento che prevede anche l’attesissimo ritorno di Giorgio Petrosyan sotto le insegne di Glory a due anni dalla sconfitta contro Andy Ristie. Giorgio se la vedrà contro l’emergente canadese Josh Jauncey e, cosa molto rara in carriera, affronterà quindi un avversario che – a torto o a ragione – lo precede nel ranking (giorgio è 5°, Jauncey 4°).

Stando al sito ufficiale della promozione, anche un terzo match tra Danyo Ilunga e Artem Vakhitov nei Massimi leggeri sarebbe già confermato, ma siamo abituato ai rapidi dietrofront di Glory in fatto di match-making quindi il benenficio d’inventario è d’obbligo.

Van Roosmalen presto nelle Mma

La notizia dell’attesissimo match contro Sitthichai non è l’unica che riguarda van Roosmalen. Solo ieri il fighter di Den Bosch aveva annunciato via twitter che nei primi mesi del 2016 avrebbe fatto il proprio debutto nelle Mma e aveva contestualmente ringraziato Glory per il permesso.

robintweet

Non è ancora dato sapere sotto quali insegne combatterà, ma di sicuro c’è che Glory e Bellator hanno appena collaborato all’evento Bellator 142 Dynamite. Chissà mai che sia proprio la promozione di Scott Coker a organizzare il debutto di Robin nella gabbia.

Pochi sanno che van Roosmalen è già a tutti gli effetti un mixed martial artist avendo un esperienza quasi decennale anche nel Judo, disciplina nella quale è fresco di cintura nera.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.