cerrone

Dopo il crollo contro dos Anjos, Donald Cerrone sale nei Welter

Dopo la pesante sconfitta subita in soli 66 secondi per mano del campione dei pesi Leggeri Rafael dos Anjos il 19 dicembre scorso, Donald ‘Cowboy’ Cerrone cercherà di ripartire a Ufc Fight Night 82 e lo farà salendo nella categoria dei Welter per sfidare il pericoloso Tim Means.

Il match sarà il main event della card prevista per il 21 Febbraio prossimo a Pittsburgh, in Pennsylvania, e rappresenterà il debutto del texano al limite dei 77 Kg.

Prima della sconfitta contro il campione brasiliano, Cerrone aveva vinto otto match di fila collezionando ben cinque stop prima del limite e quattro bonus (due Performance of the Night, un Ko of the Night e un Submission of the night). Ironicamente la precedente sconfitta era arrivata sempre contro dos Anjos nell’agosto del 2013.

Tim Means viene dalla vittoria più importante della carriera, avendo battuto per Ko John Howard lo scorso 10 dicembre guadagnandosi anche 50mila dollari di bonus per la Performance of the Night.

Pur avendo un pedigree e una notorietà decisamente inferiore, il fighter dell’Oklahoma sarà un test molto impegnativo per Cerrone essendo anche sensibilmente più grosso. Means è alto 1,88 e in passato aveva combattuto anche tra i pesi Medi, ben 18 Kg oltre il limite dei Leggeri di solito frequentato da ‘Cowboy’.

La brutta battuta d’arresto contro dos Anjos non ha raffreddato lo spirito combattivo di Cerrone che contro Means, salvo infortuni dell’ultim’ora, combatterà addirittura per la tredicesima volta nel giro di tre anni.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.